La psicologia con un'Anima

Definire la Psicosintesi, detta anche “una psicologia con l’Anima”, non è affatto semplice poiché essa può essere molte cose: un approccio psicoterapeutico per la cura dei disturbi psichici e psicosomatici, un metodo di autoformazione e realizzazione psico-spirituale, un approccio educativo, una visione dell’uomo e del mondo, un processo psichico naturale e spontaneo, un insieme organico e versatile di tecniche (disegno libero, analisi dei sogni, giochi di ruolo, visualizzazioni guidate, meditazione, tecniche corporee ecc.) che guidano con gentilezza alla conoscenza di sé e alla liberazione della propria autenticità.

Il termine “psicosintesi”, già utilizzato da Freud, Jung e altri, viene ripreso e sviluppato in modo sistematico dallo psichiatra Roberto Assagioli (1888-1974). Assagioli è stato uno dei primissimi studiosi italiani ad interessarsi di psicoanalisi precorrendo poi quelle evoluzioni che porteranno alla nascita della psicologia umanistico-esistenziale e di quella transpersonale.

Nella prima metà del ‘900, egli propone una nuova immagine dell’uomo, ampia e globale, che ne include tutti gli aspetti: dalle manifestazioni più arcaiche e sofferenti alle infinite potenzialità di salute, pienezza e sviluppo. Per la Psicosintesi l’essere umano non è solo le sue nevrosi, le sue ombre, i bisogni primari, le ferite, le pulsioni; è anche i suoi talenti, le sue potenzialità, le ispirazioni, la creatività, le illuminazioni interiori: tutto questo contemporaneamente. Essa si rivolge quindi sia a persone che attraversano un periodo di disagio psicologico, sia a persone e a gruppi interessati alla propria armonizzazione e crescita personale e/o transpersonale.

  1. sensazione
  2. emozione-sentimento
  3. impulso-desiderio
  4. immaginazione
  5. pensiero
  6. intuizione
  7. volontà
  8. Io cosciente o sé personale

La Psicosintesi è dunque soprattutto una concezione sistemica, complessa e integrata dell’essere umano teso alla realizzazione in tutte le sue dimensioni: corporea, affettiva, mentale, relazionale, sociale e spirituale.

Il suo motto può essere così riassunto:

Conosci, Possiedi, Trasforma te stesso. 

  1. Inconscio inferiore
  2. inconscio intermedio
  3. inconscio superiore
  4. campo della coscienza
  5. Io cosciente (o sé personale)
  6. Sé transpersonale
  7. inconscio collettivo
  8. membrana biopsichica (confini individuali)