Una stella come guida quotidiana

Il diagramma delle funzioni psicologiche ​in Psicosintesi come mappa per orientare le nostre giornate

Questo periodo di pandemia è caratterizzato dal momentaneo allentamento della pressione che il ritmo di vita collettivo esercita sui singoli individui. Da alcuni questo stato di cose è vissuto come un’autentica liberazione; altri invece si sentono persi, smarriti; altri ancora imprigionati.
Pur tenendo conto delle pesanti limitazioni cui siamo sottoposti, è anche vero che molti di noi si trovano confrontati con una maggiore libertà, e quindi con una maggiore respons-abilità, nella gestione e nell’organizzazione delle loro giornate. Possiamo fare di questa situazione un’occasione per riflettere e questa riflessione potrà forse tornarci utile anche quando riguadagneremo una situazione di “normalità”.

Il diagramma delle funzioni psicologiche rappresenta il modello ideale generale di essere umano proposto dalla Psicosintesi. Le diverse funzioni (sensazione, impulso-desiderio, emozione-sentimento, immaginazione, pensiero e intuizione) sono rappresentate identiche ed equilibrate tra loro a sottolineare che esse sono equivalenti per significato ed importanza. Al centro troviamo l’Io-Sé (il soggetto) e la sua funzione privilegiata, la volontà. Questo diagramma può aiutarci in questa riflessione permettendoci di identificare un ritmo di vita più equilibrato e armonico.

  1. Come stanno il mio CORPO e le mie SENSAZIONI?
    Me ne prendo cura? Quali attività fisiche, colori, sapori, suoni, odori, (con)tatti scelgo di coltivare oggi? In che modo?
  2. Come stanno i miei BISOGNI, i miei DESIDERI, le mie ASPIRAZIONI?
    Me ne prendo cura? Quali bisogni scelgo di soddisfare? Quali desideri e aspirazioni scelgo di coltivare oggi? In che modo?
  3. Come stanno le mie EMOZIONI e i miei SENTIMENTI?
    Me ne prendo cura? Quali emozioni e sentimenti scelgo di coltivare oggi? In che modo?
  4. Come sta la mia IMMAGINAZIONE?
    Me ne prendo cura? Quali immagini, simboli e visioni scelgo di coltivare oggi? In che modo?
  5. Come stanno i miei PENSIERI?
    Me ne prendo cura? Quali pensieri, idee, riflessioni scelgo di coltivare, di approfondire oggi? In che modo?
  6. Come sta la mia INTUIZIONE?
    Me ne prendo cura? In che modo posso coltivare il silenzio interiore e mettermi all’ascolto del mio Sé oggi?
  7. Come sta la mia (AUTO-)COSCIENZA?
    Me ne prendo cura? In che modo posso coltivare la presenza, la consapevolezza e l’osservazione amorevole oggi?
  8. Come sta la mia VOLONTÀ?
    Me ne prendo cura? Quali valori, motivazioni e obiettivi scelgo di coltivare oggi? In che modo?